Search
Add Listing
Sign In

Annuario accessori-nautica 2021

Annuario accessori-nautica 2021

Tutte le novità presentate nei saloni nautici di settembre e ottobre 2020 per l’anno 2021 di accessori nautici.

Molte le novità in questo settore, con la presenza sempre più massiccia di “accessori immateriali” quali App per servizi generali o per la gestione degli apparati di bordo. Particolare attenzione viene riservata ai temi ambientali, come la riduzione dei consumi e l’utilizzo di energie alternative. Massiccia la presenza della tecnologia e della ricerca italiana, anche con start-up di giovani, in collaborazione con gli istituti delle nostre università.
Giorgio Baldizzone


EWOL

Andromeda

EWOL ha presentato Andromeda, elica a bandiera per barche di 6-10 m e da 7 a 30 HP, progettata per essere installata, rimossa e regolata velocemente anche con imbarcazione in acqua. Come le grandi Orion e Pegasus, ma con pale di ultima generazione “Sword”, efficienti e silenziose, gli ingranaggi orientano le pale secondo i filetti fluidi dell’acqua durante la navigazione a vela e si dispongono con il corretto angolo durante quella a motore. L’orientamento automatico e la regolazione micrometrica con ghiera esterna ottimizzano la marcia a motore, permettendo alte velocità a basso numero di giri, riduzione dei consumi e manovrabilità in retromarcia con vento forte, spazi limitati, mare grosso.


Applicazione di sensori sulle vele Koyré

Koyré, start-up milanese, ha portato a Genova Sensorsail, un sistema innovativo che, con l’applicazione di sensori sulle vele, può misurare e trasmettere in tempo reale ai sistemi di bordo dell’imbarcazione i dati di carichi e tensioni, fornendo le informazioni necessarie sia ai progettisti sia agli utilizzatori della barca per procedere a scelta, regolazione, manutenzione e sostituzione delle vele. Sensorsail è stato usato per la prima volta in regata al Campionato Italiano di Vela d’Altura 2020 sullo Swan 42 Spirit of Nerina.

 


Plasdeck Glowing Azure

Plasdeck Glowing Azure ha tutte le caratteristiche della versione classica Plasdeck: durata del teak sintetico, con due brevetti USA; migliore protezione UV sul mercato, non superficiale ma intrinseca al materiale; protezione antimuffa, anch’essa intrinseca; superficie inferiore liscia per maggiore adesione e minor utilizzo di collanti rispetto ai fondi scanalati; antisdrucciolo; resistente alla candeggina; comfort, anche perché raggiunge temperature dai 3 ai 6 gradi inferiori rispetto agli altri pagliolati. Nuova è la fuga “Azure”, luminescente, che si carica durante il giorno tramite la luce solare per poi illuminarsi di azzurro alla sera, studiata principalmente per aumentare la sicurezza a bordo: si può utilizzare per tutte le fughe o solo per inserti nelle parti più importanti per poterle vedere con chiarezza durante la notte, come profilo della coperta, ostacoli, gradini, passerelle, passavanti.


Protezione invisibile per imbarcazioni SicurTek

SICURTEK

SicurTek, ha presentato il sistema TEK di protezione invisibile per imbarcazioni, con sensori applicati alle sottostanti superfici di plancia, pozzetto, corridoio, scale. Il sistema rileva il transito e le soste nelle aree allarmate ma permette piena libertà di movimento nei locali interni. Tra i vantaggi: non si usura, non si ossida, non necessita di manutenzione e il software dedicato si interfaccia con qualsiasi gestione domotica di bordo. Il sistema, presente al Salone installato sul Mia63 di Franchini Yachts, offre a costruttori e progettisti una soluzione tecnologica totalmente invisibile, non invasiva e funzionale.
Le comunicazioni satellitari marittime, vitali per il supporto a navigazione e servizi di bordo, devono essere disponibili in qualsiasi luogo, condizione atmosferica e di mare. Per questo Gomedia Satcom ha lanciato in anteprima a Genova la più veloce connettività a larga banda marittima: il servizio Gomedia Ovzon di connettività da 10 Mbps basato su due terminali On-The-Move (OTM Medium e Mini) per installazioni su natante, di ridottissime dimensioni. In grado di accedere ai servizi a larga banda, con velocità decisamente maggiore e più performante rispetto alle tecnologie sul mercato, il servizio consente accesso remoto a telecamere termiche o altra strumentazione di bordo, navigazione Internet a larga banda e video-streaming.


AirBnB delle barche LetYourBoat

LetYourBoat, startup italiana, è l’AirBnB delle barche. A Genova è stato presentato l’ampliamento del servizio – prima limitato all’Italia – a tutto il Mediterraneo. Offre agli armatori la possibilità di guadagnare con semplicità, legalmente e senza rischi, e ai turisti di vivere una esperienza nautica. Mette in contatto i proprietari con persone alla ricerca di imbarcazioni da noleggiare con o senza skipper per uscite in mare o semplicemente per pernottamenti ormeggiati in banchina. Gli utenti sono assistiti da una rete di Guest Assistant nelle marine con servizio di check-in, check-out e pulizie della barca.


Il marinaio condiviso APProdo

APProdo2

In anteprima al Nautico è stato presentato APProdo, un “marinaio condiviso” personalizzato per armatori di piccole e medie imbarcazioni che non contemplino la presenza di un marinaio fisso. A cadenza settimanale, referenziati marinai sorvegliano, arieggiano, verificano, accendono motori e impianti, controllano batterie e tutte le utenze. Grazie alla App e al sensore di prossimità installato a bordo, si verifica in tempo reale l’accesso alla barca e il tipo di attività svolta. Si riceve settimanalmente il report con fotografie/filmati di condizioni e anomalie. Servizi supplementari sono la pulizia di esterni/interni e biancheria, il rifornimento di carburante e acqua, i tagliandi motore, il rimessaggio di vele e attrezzatura.


Sistema di monitoraggio e controllo San Giorgio S.E.I.N

SANGIORGIO

È di San Giorgio S.E.I.N. il sistema di monitoraggio e controllo UNS10193, compatto, ad alte prestazioni, progettato per applicazioni professionali e da diporto. Offre un display touchscreen con sensore di luce ambientale integrato e un software speciale, progettato per la visibilità in qualsiasi condizione di luce e di funzionamento. Una selezione di ingressi analogici e uscite digitali consente l’acquisizione diretta di sensori di misura senza convertitori di segnale aggiuntivi. Due porte possono essere utilizzate per interfacciare i sistemi di navigazione multifunzione.


Dispositivo per salpancora Speaking Winch

Piombino Tech ha presentato Speaking Winch, un semplice dispositivo che permette non solo di comandare il salpancora ma anche di avere un aiuto vocale, dato che il sistema “parla” e informa sui metri di calumo salpati/filati. Il dispositivo è integrabile nel sistema Captain Scott che permette di monitorare tutte le funzioni e lo stato degli apparati di bordo.


Sistema di stoccaggio dell’energia ad idrogeno Energy Pack

Da una start-up del Politecnico di Genova nasce l’Energy Pack di H2Boat, sistema di stoccaggio dell’energia ad idrogeno che rende autonome le imbarcazioni, in particolare a vela, per il fabbisogno elettrico. Una fuel-cell trasforma l’idrogeno in energia elettrica mente idruri metallici (polveri metalliche in grado di trattenere/rilasciare idrogeno) stoccano l’idrogeno nella deriva della barca e prendono il posto della tradizionale zavorra, trasformando un ‘peso morto’ in un peso funzionale: si risparmia spazio in coperta e si ha un’autonomia superiore alle batterie al litio. Notevole il comfort, senza rumore e vibrazioni: caratteristica preziosa in navigazione, ma soprattutto a barca ferma e di notte.


Ammortizzatori Seadamp Plus

SEADAMP

Seadamp Plus, è la nuova generazione di ammortizzatori che crea energia dal moto indotto dalle onde: un approccio rivoluzionario per mantenere le batterie cariche, con un intelligente sistema di raccolta di energia quando l’imbarcazione è ancorata o ormeggiata. Integra generatori a 12 o 24VDC ad alta efficienza con magneti al neodimio, un sistema meccanico di ingranaggi e un controller ingegnoso. Il led comunica lo stato del sistema (ricarica, carica completa, sovraccarico ecc.) e può inviare altri segnali visivi “intelligenti”.


Kit ibrido per tutti i motori marini Diesel Blue Hybrid System

Progettato dalla italiana CMD, Blue Hybrid System è un kit ibrido per tutti i motori marini Diesel che consente di navigare fino a 8 nodi nelle aree marine, in silenzio e con zero emissioni. Il cambio di propulsione elettrico/endotermico è automatico grazie al dispositivo Hybrid Control Unit. Durante la navigazione in endotermico la ricarica delle batterie è automatica, garantendo oltre 2 ore di navigazione. Il controllo della propulsione elettrica avviene con gli stessi comandi di quella endotermica.


CombiMaster 12

CombiMaster 12 (120 V) è il nuovo inverter/caricabatteria di Mastervolt ad alte prestazioni che garantisce assenza di sbalzi di tensione e guasti. Il sistema di trasferimento AC automatico commuta l’uscita del generatore o della rete a quella dell’inverter, garantendo un’alimentazione costante. La funzione Power Assist impedisce l’intervento dell’interruttore di rete nel caso in cui si è connessi a una linea di terra debole o a un piccolo generatore.
Navi commerciali, superyacht e impianti industriali sono dotati di numerosi dispositivi elettronici che richiedono un’alimentazione elettrica non-stop di alta qualità: per questo WhisperPower ha sviluppato una nuova gamma di dispositivi di carica e di apparecchiature specifiche, che ora si amplia con Supreme Pro, caricabatterie/alimentatori di ultima generazione. Quattro modelli con capacità di 40, 60, 80 o 100 Ampere, tutti per sistemi a 24 VDC.


Batterie Zenith Lithium LiFePO4

Le Zenith Lithium LiFePO4, distribuite da U.B.S., sono batterie al litio complete di elettronica di controllo che non necessitano manutenzione. La serie va da 9 a 40 Ah e da 12 a 72 V. Il numero dei cicli di carica-scarica è notevolmente superiore rispetto alle batterie al piombo, il “costo-per-ciclo” è quindi inferiore. Possono essere ricaricate in meno di un’ora con caricabatteria idonei; pesano il 70% in meno di quelle al piombo ma con dimensioni simili per renderle facilmente intercambiabili.


Batterie LIFOS

Osculati ha portato a Genova in anteprima le batterie LIFOS per servizi (non avviamento motore), al litio di ferro fosfato con prestazioni speciali, ideali per sostituire quelle al piombo. È possibile collegarne fino a 4, così da raggiungere un banco da 48 V e le dimensioni sono tali da permetterne l’inserimento in gavoni ristretti. Inoltre sono ricaricabili con qualsiasi caricabatterie, mentre il sistema di gestione monitora le funzioni di carica/scarica. Sono dotate di Bluetooth che, tramite l’apposita App, comunica stato di carica, corrente, voltaggio e raccomanda di ricaricare quando la carica residua è inferiore al 30%, così da prolungare la durata.

 


Sistemi LED subacquei Lumishore

LUMISHORE

Lumishore, produttore di sistemi LED subacquei, ha presentato l’integrazione Lumi-Link, per il controllo totale dei sistemi di illuminazione Lumishore EOS multicolore o SUPRA bicolore direttamente dal Display Multifunzione Garmin MFD. La funzionalità permette di selezionare qualsiasi colore presente sul touchscreen, regolare intensità, scegliere fra molteplici effetti disponibili e, con la modalità ‘Da-Suono-A-Luce’, selezionare lo stereo di bordo per ammirare le luci che danzano a tempo di musica.


Produzione di acqua dolce ZEN 150

ZEN150

Ben 150 litri/ora di acqua dolce: è la produzione di ZEN 150, modello top di gamma di Schenker Watermakers in vetrina al Salone. Caratterizzato da design minimalista, semplicità e leggerezza, con profondità di soli 10 cm permette la massima flessibilità d’installazione in orizzontale sul fondo di un gavone oppure in verticale. Con la funzione “economy” dimezza i consumi, limitando la produzione di acqua dolce a favore di un consumo elettrico minimo.


H2O Genius

H201

H2O Genius, distribuito da Ship Control, riduce praticamente a zero depositi salini, calcarei, biologici in tutti i circuiti di bordo. E’ accoppiabile con l’apparato AWF per la pulizia automatica degli scambiatori di calore eliminando la necessità di lavaggi periodici con acidi o ultrasuoni. Si basa sulla modifica dell’indice “redox”, per eliminare ossidazione e corrosione delle parti metalliche, e sulla trasformazione del carbonato di calcio dell’acqua da calcite ad aragonite, che non si deposita. La riduzione batterica è sia indiretta, eliminando le incrostazioni in cui i batteri si sviluppano, che diretta, sottoponendo l’acqua a onde elettromagnetiche. Consente un risparmio in termini di inquinamento, costi di manutenzione e acqua da imbarcare, rendendo superfluo l’uso di acqua in bottiglia.


Sistema completo di guida Dometic

INDEMAR DOMETIC2

Dometic di Indemar è un sistema completo che prevede: l’attuatore dello sterzo Optimus, il primo completamente elettrico per fuoribordo, compatibile con motori singoli, doppi, tripli e quadrupli; il timone elettronico SeaStar, che si abbina al sistema di governo elettronico e si adatta a qualsiasi cruscotto, offre un posizionamento regolabile e non richiede alcun fluido idraulico al timone; il joystick Optimus 360 per barche a motore con cambio elettronico, che consente di utilizzare i controlli elettronici esistenti.


Stabilizzatori elettrici Waveless

CMC WAVELESS1

Cmc Marine, un nome tipicamente associato agli stabilizzatori elettrici per yacht, ha presentato per il mercato italiano la nuova gamma di stabilizzatori compatti Waveless. L’esemplare più piccolo ha un ingombro a bordo pari a 38 centimetri di diametro per 22 di altezza, si pone tipicamente al servizio di imbarcazioni medio grandi, a partire dai 12 metri di lunghezza.


Stabilizzatori MC²X serie DC

Quick ha presentato gli stabilizzatori MC²X serie DC per impianti a 12V: le novità assolute X2-X3 e i modelli X5-X7-X13, già presenti nella serie a corrente alternata e montati da costruttori come Monte Carlo Yachts o Cantiere del Pardo. I nuovi MC²X a batteria, compatti e dal peso contenuto, sono adatti a piccole barche center-console o day-cruiser: anche un 28 piedi può montare un X2 praticamente in qualsiasi zona della barca, pure in fase di refitting, con la raccomandazione di evitare l’estrema prua delle barche plananti. Gli MC²X sfruttano il “principio della trottola” con caratteristiche innovative: produzione del sottovuoto, raffreddamento ad aria, cuscinetti ceramici, protezione non sigillata che permette di accedere e smontare i componenti, rotazione su asse orizzontale (con riduzione di attriti e calore), bassa rumorosità. La manutenzione, semplificata, è praticabile a bordo senza disinstallazioni. Semplice pure la gestione da remoto, tramite display grafico, con la Mobile App che permette di registrare le prestazioni.


La bussola Astra e volanti Megol

È destinata all’installazione pensile, quindi sopra la plancia, la bussola Astra realizzata da Riviera Genova, azienda leader nella progettazione e costruzione di bussole fin dal 1976. Con plance di comando sempre più affollate di strumentazioni e apparecchiature, la bussola Astra è dunque la risposta alla necessità di avere sempre sotto gli occhi uno strumento fondamentale e insostituibile nella navigazione, anche nell’attuale mondo informatizzato. Il sistema a doppio asse della rosa agevola la stabilità della lettura senza bisogno di bilanciamento, indipendentemente dalle diverse zone magnetiche terrestri. Sempre di Riviera Genova sono i volanti Megol con “effetto pelle”, particolarmente apprezzabile per le sue caratteristiche soft-touch, morbido e armonioso alla vista, con razze, a seconda dei modelli, in acciaio inox o in propilene con speciale goffratura dello stampo “effetto carbonio”.


Sistema di apertura Easy Top

Opac ha lanciato al Salone Easy Top, un sistema di apertura, coperto da brevetto, simile a quelli impiegati su capote automobilistiche, pratico e semplice. La mono maniglia permette, con una rotazione, l’apertura e la chiusura del tetto, che può essere anche bloccato in posizioni intermedie. Il Multifunctional hard-top è invece un tettuccio di lamelle in cristallo temperato con telaio in alluminio che permette alla luce di illuminare l’area sottostante anche quando è chiuso. L’apertura può essere duplice: con una traslazione verso poppa delle lamelle, “impacchettate” in posizione di riposo lasciando il ponte sottostante a cielo aperto, oppure a ventaglio, con sollevamento verso l’alto delle lamelle.

 


La maniglia Centenario e OSSH

Per i 100 anni dell’azienda, F.lli Razeto & Casareto ha presentato la maniglia Centenario, serie limitata con impugnatura rivestita da un micro-mosaico che ricrea il logo aziendale e che deriva dal riciclo della graniglia genovese rimossa durante la ristrutturazione della sede. Vera innovazione è la vincitrice del MUSE Design Awards 2020, la linea OSSH di maniglie luminose per uso marittimo, che possono essere facilmente individuate a bordo in condizioni critiche, anche estreme, indicando situazioni di pericolo attraverso il colore della luce che emettono: rossa per interdire l’accesso, verde per indicare la porta come via di fuga.

 


Motore fuoribordo elettrico completamente integrato Remigo

press_remigo

Remigo è il primo motore fuoribordo elettrico completamente integrato, che può essere installato in modo fisso o servire come apparato di emergenza. Con una spinta di 3 HP, un ciclo di ricarica di 3 ore, la funzionalità di ricarica intelligente per il cablaggio 12-24 CC integrato, esso si rende adatto a un’ampia gamma di utilizzi. La sua elegante cassa in profilo di alluminio ricorda un timone e, d’altra parte, può essere anche utilizzato come tale: pesa solo 13,5 kg, ospita un motore elettrico senza spazzole da 1000 W, una batteria agli ioni di litio da 1000 Wh e un modulo di controllo dell’alimentazione intuitivo a due pulsanti con logica avanti/indietro a 10 step di potenza, anche in retromarcia. La parte superiore è stagna secondo lo standard IP67, mentre la parte sommersa è IP 69 e può rimanere in acqua indefinitamente. Facile da trasportare e montare, con staffa regolabile e staccabile, è consigliato per piccoli natanti, tender, barche a vela fino a 6 metri e per l’utilizzo in riserve marine.


Bicicletta d’acqua Manta 5

MANTA2

Di “biciclette d’acqua” se ne sono viste molte, solitamente con risultati assai deludenti, ma questa, giunta dall’altra parte del mondo, sembra proprio riuscita. Si chiama Manta 5 ed è frutto di un progetto neozelandese con quasi dieci anni di ricerca alle spalle. Presentata al mercato europeo dall’italiana Aquaride, è una hydrofoil bike a pedalata assistita nella quale le ali (quella posteriore di 2 metri, quella anteriore di 1,2) permettono di tenere l’equilibrio anche quando non si pedala. Pesa 31 kg e può raggiungere una velocità massima di 22 km/h su acque calme o leggermente mosse (onda fino a 50 cm) con un’autonomia fino a 6,5 ore alla minima velocità. Facilmente estraibile e ricaricabile in 5 ore, la batteria alimenta un motore elettrico da 400 Watt. Il telaio è in alluminio aeronautico, la carena in composito, le derive in carbonio.


Sanificatore Attivo bCOOL Engineering

bCOOL Engineering ha realizzato un Sanificatore Attivo da utilizzare su sistemi Webasto, di cui è importatore per l’Italia. Si tratta di un bussolotto da applicare al tubo d’uscita del sistema di riscaldamento, in cui è alloggiata una particolare lampada che genera molecole ionizzate in grado di annientare batteri e virus: in questo modo, il sistema di aerazione provvede a distribuirle in tutta la barca, sanificandola.


Prodotti per l’igienizzazione delle superfici e degli ambienti KillVir

mafra killvir_2

A seguito della pandemia di COVID-19, il laboratorio di ricerca & sviluppo della MA-FRA ha studiato una nuova gamma di prodotti per l’igienizzazione delle superfici e degli ambienti, realizzati a base di soluzioni idroalcoliche al 75% e di perossido d’idrogeno. Superfici 2.0 igienizza qualsiasi superficie, non rilascia residui chimici aggressivi, non richiede risciacquo ed elimina cattivi odori. Grazie al perossido d’idrogeno, KillVir è particolarmente adatto per il settore nautico: biodegradabile, agisce anche su superfici delicate quali pelle, alluminio e carbonio. Batsan 2.0 è dedicato alla sanificazione sottocoperta, operazione importante specie per imbarcazioni a noleggio: il principio attivo a base di Ammina ha superato tutti i severi test internazionali di attività virucida.


La plancetta con sollevamento elettroidraulico S.A.F.E.

OPACMAREsafe

Opacmare ha presentato la plancetta con sollevamento elettroidraulico S.A.F.E. per barche con motore fuoribordo. La piattaforma crea un’ampia superficie a tutto baglio sullo specchio di poppa ed è regolabile su tre livelli: posizione bassa con barca all’ancora e piattaforma 10 cm sottacqua (fungendo inoltre da sistema passivo di stabilizzazione); posizione di navigazione con piattaforma a livello del pozzetto; posizione alta per poter ribaltare i fuoribordo. Ai fini della sicurezza, il sistema è sincronizzato con i motori: quando la piattaforma è abbassata, questi non possono essere avviati e, per contro, quando questi sono in funzione, la piattaforma non può essere abbassata.

 

Sign In Barche Usate – Nautica Online

Aggiorna la pagina
or

Account details will be confirmed via email.

Reset Your Password